Circuito di nuoto: bracciate d’oro a Chivasso

Venerdì 16 Febbraio 2018 14:21 stefano
Stampa PDF

Nelle orecchie ancora le note del festival di Sanremo appena concluso, per strada i coriandoli a testimoniare d’un Carnevale a sua volta vicino all’epilogo, in piscina la voglia di scoprire nuovi talenti e di divertirsi facendo sport.

C’è stato spazio e gloria per tutti, domenica 11 febbraio: anche a Chivasso, teatro della tappa inaugurale della settima edizione del Circuito Libertas Piemonte di nuoto. E difficilmente si sarebbe potuta immaginare sede migliore per avviare il percorso di questo ormai tradizionale appuntamento promozionale-agonistico: qui, infatti, la locale associazione Libertas festeggia proprio nel 2018 il 40° anniversario della sua fondazione e lo fa attraverso l’intelligente scelta di celebrare il passato costruendo il futuro. Quindi legittimo orgoglio per quanto è già stato fatto ma anche la ferma intenzione di non dormire sugli allori e di progettare, sia sul piano organizzativo sia sotto il profilo tecnico, ulteriori progressi. Lo riprova anche la prima giornata del Circuito 2018 nella quale la Libertas Nuoto Chivasso, pur mettendo in acqua solo atleti delle categorie maggiori, è alla fine risultata la squadra capace di totalizzare il maggior numero di successi individuali: 15, nell’ambito delle 65 prove previste dall’intenso programma che ha visto ai blocchi di partenza davvero grandi e piccini, dagli emozionatissimi concorrenti nati nel 2011 ai già esperti nuotatori del 1998. Un bottino ragguardevole, nel quale spicca l’en plein realizzato, dal team di casa, nei 50 stile libero Cadette, con 6 atlete ai primi 6 posti! Notevole il bilancio di giornata anche della Safa 2000, a sua volta presente solo con gli atleti più “vecchi” ma in grado comunque di collezionare 13 affermazioni individuali, compresi i 100 rana Juniores femmine nei quali ha monopolizzato tutti e tre i gradini del podio. E ha fatto… 13 pure la Libertas Nuoto Caluso, molto omogenea nel suo rendimento: 5 vittorie individuali nelle categorie Esordienti C, Giovanissimi e Allievi che sono scesi in acqua nella prima parte della manifestazione e 8 tra Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores, vale a dire le categorie che hanno dato vita alla seconda sessione di gare. Omogeneità ma anche qui un acuto in particolare: i primi 3 posti conquistati nei 50 rana Allieve. Il panorama di vertice del pomeriggio è completato da Ivrea Nuoto, E.S.L. Nuoto Torino e Torino Nuoto, tutte e 3 tornate a casa con 8 medaglie d’oro individuali vinte mentre vanno comunque sottolineati l’impegno e la presenza anche della Libertas Nuoto Rivoli che, alle prese con alcune assenze importanti, non è riuscita a piazzare nessun suo rappresentante sul gradino più alto del podio ma ha perfettamente onorato quella componente promozionale che deve stare sempre alla base di competizioni simili. Archiviata questa tappa, il 2018 acquatico della Libertas piemontese proseguirà ora con la seconda giornata del Circuito di Salvamento prevista il 18 marzo, nuovamente a Chivasso, mentre il 2° atto del Circuito natatorio è in programma il 7 aprile nella piscina della Torino Nuoto.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Febbraio 2018 14:30

Corso Professionalizzante

Corsi di formazione 2015/16

Fotografo ufficiale

Libertas Sprint

Eventi Progetti

Ci trovi a ...

  • Sede: Piazza Togliatti,1 Rivoli Torino presso Piscina Bonadies
  • Telefono: 011 9593502
  • Fax: 011 4117559
  • E-mail: libtop@libero.it